Seleziona una pagina

La detersione quotidiana è un’operazione importante per una buona igiene e il mantenimento del corretto pH della nostra pelle.
Per questo scegliere i giusti prodotti detergenti diventa fondamentale. Quelli che vi consigliamo noi sono biologici e naturali, ovviamente. Perché non alterano le condizioni dell’epidermide, non sono troppo aggressivi, ma allo stesso tempo rimuovono i residui di cosmetici e smog.
Ma andiamo a vedere quali sono i migliori prodotti detergenti biologici e naturali e perché.

La corretta detersione della pelle

Lavarci con detergenti biologici e naturali significa rimuovere dalla cute tracce di sudore o sebo in eccesso, e allo stesso tempo liberarci di tutti quei residui ambientali, come lo smog ad esempio, che a fine giornata, se non vengono eliminati, rischiano di rendere la nostra pelle opaca, rovinata e grigia.
Allo stesso tempo però, la corretta detersione della pelle non deve essere troppo aggressiva. Questo significa che un detergente non deve rimuovere una quantità eccessiva di sebo, perché questa sostanza ha il compito di proteggere la nostra pelle. E non devono rivelarsi troppo aggressivi. Se dopo aver utilizzato un detergente sentiamo la nostra pelle “tirare” significa che il detergente che abbiamo utilizzato non va bene per la nostra pelle.

Leggere le etichette

Quando acquistiamo un detergente dobbiamo imparare a leggere le etichette. Anche per i prodotti igienici, così come per tutto il resto, gli ingredienti sono in ordine decrescente di concentrazione. Quindi i primi ingredienti che leggerete sono quelli in maggiore quantità. I componenti “buoni” sono i polidiceni, i derivati degli zuccheri e i tensioattivi vegetali.
Fate insomma attenzione che non contengano SLES o SLS, ovvero sodio laurietere solfato e sodio lauril solfato, componenti altamente schiumogeni che rischiano di compromettere la funzionalità di alcuni enzimi, necessari per mantenere l’equilibrio idrolipidico.
Un buon detergente è bene anche che non contenga: petrolatum, paraffinum liquidum, carbomer, akrilates copolimer. Si tratta di derivati del petrolio, che tendono a occludere la pelle. Evitate anche prodotti contenenti stabilizzanti chimici, che sono altamente inquinanti per l’ambiente, antibatterici, che rischiano di irritarla e renderla ipersensibile, etossilati, e tutti i conservanti.
Invece se sceglierete di utilizzare prodotti detergenti naturali e biologici avrete la sicurezza di rispettare la vostra pelle, che sarà trattata solo con prodotti genuini e sicuri.

Lo scrub

Tra le varie tipologie di prodotti che non possono mancare nella vostra routine igienica, c’è sicuramente lo scrub. Scegliendo un doccia scrub cremoso potrete liberare la pelle del vostro viso da impurità e pelle morta. Lo scrub è ottimo anche in caso di pelli sensibili e delicate. Inoltre, dopo averlo utilizzato, vi accorgerete che la pelle del viso è ancora più idratata e morbida, e non secca. Questo avviene perché il detergente doccia scrub è emolliente e nutriente. Contiene acido stearico e il sodio lauriol glutammato, tensioattivo delicato, che idrata senza irritare la pelle.

Quali bagnoschiuma scegliere

I prodotti detergenti biologici e naturali sono importantissimi anche per l’igiene del corpo. Soprattutto sotto la doccia.
Potete scegliere un bagnoschiuma delicato, se la vostra pelle è particolarmente sensibile. Quello che trovate nel nostro shop è prodotto con tensioattivi non anionici di derivazione naturale. Il nostro bagnoschiuma naturale non contiene ingredienti chimici, come ad esempio solfati, nitrosamine, diossano e conservanti parabenici, ma riesce comunque a produrre una schiuma densa, durevole e piacevole. Vi accorgerete poi, che dopo averlo risciacquato, la cute sarà più morbida e setosa.
Si tratta di un bagnoschiuma rispettoso dell’ambiente, quello prodotto da Cultura Natura Bio. Infatti è biodegradabile e approvato dai certificatori eco-label.
Ottimo anche il bagnoschiuma delicato sulla pelle con oli essenziali di arancio e lavanda. Questi ultimi rendono la sua profumazione ancora più piacevole. L’olio essenziale di arancio ha un profumo dolce, fresco e fruttato e ha proprietà ansiolitiche e calmanti. Questo vi aiuterà a combattere i disturbi nervosi, come l’ansia, e sarà utilissimo se diluito nell’acqua calda del vostro bagno rilassante, per distendere muscoli e liberarvi dalla stanchezza. L’olio essenziale alla lavanda invece ha tantissime proprietà: antisettico, cicatrizzante, tonico, antidepressivo, rilassante, rigenerante, riequilibrante e ideale per salute, bellezza e pelle.
Consigliato anche il bagnoschiuma alla menta, se desiderate una sensazione di freschezza su tutto il corpo. Oltre a contenere proteine del riso, avena e aloe vera, questo bagnoschiuma si caratterizza per la presenza di olio essenziale alla menta. Quest’ultima è una pianta aromatica, le cui proprietà sono note fin dai tempi degli Egizi e dei Romani. Tra le sue proprietà, oltre a quella rinfrescante, c’è un potente effetto rigenerante sulla psiche e un’azione tonificante, in caso di affaticamento psico-fisico.

Per la bellezza e il benessere dei capelli

Tra i migliori prodotti detergenti biologici e naturali non può mancare uno shampoo doccia gel. Si tratta di un formidabile mix di tensioattivi delicati, con potere schiumogeno e detergente, detersione delicata, anche se utilizzato tutti i giorni, e un potente effetto condizionante su pelle e capelli.
Questo prodotto che, come gli altri, potrete trovare sul sito di Cultura Natura Bio, contiene aloe vera, che produce collagene, utile a mantenere la pelle giovane ed elastica, e per le sue proprietà antinfiammatorie e rigeneratrici dei tessuti. Questo ingrediente non può mancare se desiderate far crescere i vostri capelli sani e forti, e se volete proteggerli. Ma non solo, lo shampoo doccia gel contiene anche Moringa Oleifera, una pianta indiana che cresce sulle colline a ridosso dell’Himalaya e prospera in alcune regioni dell’Africa.
La Moringa Oleifera viene utilizzata in saponi e detergenti perché è un potente emolliente e idrata pelle e capelli.

Caratteristiche per un buon detergente intimo

La detersione intima è uno dei processi più importanti della nostra routine quotidiana di benessere. Innanzitutto è bene che un detergente intimo conservi il giusto livello di pH. Se quest’ultimo risulta alterato anche la flora naturale dei batteri risulterà tale. E questo rischia di portare a infezioni da lieviti o micosi.
Il detergente intimo che vi suggeriamo noi è un detergente a pH acido, pensato apposta per pelli sensibili e irritabili. Di derivazione naturale impedirà che la vostra pelle si secchi o si disidrati. Infine, la presenza di un Idrolizzato Proteico derivato dal grano vi garantirà la corretta idratazione dello strato corneo perché lega e trattiene l’acqua, mentre il Glicole Stearato è famoso per la sua azione emolliente sulla pelle.

E voi, quali prodotti detergenti biologici e naturali utilizzate?