Crema Viso Antirughe 50ml

Home » Prodotti » Crema Viso Antirughe 50ml
  • CULTURA NATURA Bio crema antirughe 50 ml

Crema Viso Antirughe 50ml

26,00

* Tutti i prezzi indicati sono iva inclusa.

Emulsione olio in acqua contenente numerose sostanze attive.: coenzima Q-10, acido Ialuronico, Vitamina A, Vitamina E, Peptidi.
Queste sostanze agiscono in sinergia per mantenere a lungo idratata la pelle e per conservare efficiente il metabolismo cellulare proteggendolo dai radicali liberi, principali causa dell’invecchiamento cutaneo.

Product Description

Ingredienti: aqua, butyrospermum parkii butter, aloe barbadensis leaf juice, caprylic/capric triglyceride, ethylhexyl palmitate, cetearyl alcohol, glyceryl stearate citrate, glycerin, sodium PCA, sodium hyaluronate, tocopheryl acetate, squalane, allantoin, argania spinosa kernel oil, olea europaea oil, caprooyl tetrapeptide-3, lactic acid, ubiquinone, retinyl palmitate, xanthan gum, limonene, glyceryl caprylate, sodium dehydroacetate, hydrolyzed wheat protein, lecithin, benzyl alcohol, sclerotium gum, tetrasodium glutamate diacetate, parfum, dehydroacetic acid, tocopherol, ascorbyl palmitate, linalool, citric acid, geraniol, citronellol, citral, dextran.

Indicazioni:

adatta a tutti i tipi di pelle, ma in particolar modo a quelle “mature”. Aiuta a prevenire e ad attenuare le rughe grazie alla sinergia delle sostanze attive presenti. Per ritardare l’invecchiamento cutaneo si consiglia un utilizzo quotidiano.

Modo d’impiego:

applicare la crema su tutto il viso e in particolare sulle zone maggiormente interessate dalle rughe.

Principali sostanze funzionali presenti:

Coenzima Q10 (Ubiquinone)
E’ uno dei più importanti fattori della respirazione tessutale. Gli ubiquinoni, come dice il loro nome, sono di ubiquitaria presenza negli organismi animali, vegetali e nei microrganismi. Grazie all’anello chinonico il coenzima Q può svolgere una funzione antiossidante. La catena isoprenica permette alla molecola di disporsi profondamente nelle membrane in prossimità degli acidi grassi proteggendoli dai fenomeni lipoperossidativi. Per le sue caratteristiche molecolari il coenzima Q esercita funzioni protettive sulle membrane biologiche e molte delle sue attività farmacologiche possono spiegarsi grazie all’azione antiossidante di questa molecola. Prove in vivo e in vitro hanno dimostrato le capacità protettive e anti-radicaliche di questo coenzima.

Acido Ialuronico
E’ un glicosamminoglicano presente in elevata quantità a livello del derma dove svolge una funzione strutturale e lega grandi quantità di acqua. Per questi motivi la sua funzione è fondamentale per il mantenimento di una pelle elastica ed idratata. Con il passare degli anni, la quantità di Acido Ialuronico dermico diminuisce e questo è uno degli aspetti dell’ invecchiamento cutaneo. Anche le radiazioni solari a lungo termine provocano carenza di questa sostanza. L’Acido Ialuronico di qualità migliore è quello ad alto PM (>1000000) che è in grado di legare una quantità maggiore d’acqua. Per questo motivo quello da noi utilizzato è ad altissimo PM ed è di origine biotecnologica, ovvero viene prodotto per fermentazione batterica e non estratto da animali (creste di gallo, occhio di bue). Essendo una molecola molto grande non può essere assorbita ma rimane sulla superficie epidermica formando uno strato idratante e protettivo con azione prolungata nel tempo.

Retinolo Palmitato
E’ l’estere palmitico della Vitamina A, termine con cui s’intendono tutti i composti che hanno l’attività biologica del Retinolo. Benché la biochimica e la fisiologia della vitamina A non sia stata del tutto stata chiarita, è ormai accertato che la Vitamina A gioca un ruolo estremamente importante nei processi di cheratinizzazione. Infatti, è in grado di reagire con i gruppi tiolici della cheratina: i doppi legami delle catene alifatiche laterali del retinolo sono implicati nell’ossidazione e riduzione dei gruppi tiolici. Il trattamento locale cutaneo con la Vitamina A è sicuramente di interesse cosmetico: viene spesso indicata per il trattamento di pelli rugose, secche, screpolate, come anti photo-aging in pelli sottoposte ad azioni chimico-fisiche (radiazioni, calore, freddo ecc). Vari studi sono stati condotti per valutare l’efficacia del retinolo nei preparati cosmetici, ottenendone ottimi risultati.

Vitamina E Acetato
Non ha nemmeno bisogno di spiegazioni: la letteratura sull’utilizzo topico della Vitamina E è tantissima e tutti gli studi concordano sulla sua funzione benefica. La Vitamina E protegge le membrane cellulari dal deterioramento causato dai fenomeni di perossidazione lipidica. L’effetto della vitamine E nella protezione delle membrane lipidiche è stato correlato ad un effetto anti-invecchiamento. Infatti, l’invecchiamento è causato da un’alterazione delle membrane cellulari per lipoperossidazione, ed è testato che la vitamina E possa controllare questi processi. E’ stato, inoltre,  documentato l’effetto sinergico della vitamina E nei confronti del retinolo. Possiamo affermare che il tocoferolo acetato è molto più stabile di quello libero e quindi più adatto per la preparazione di prodotti anti-aging o protettivi; a livello cutaneo le esterasi idrolizzano il gruppo acetico liberando il Tocoferolo libero che è in grado di svolgere l’ attività vitaminica.

Tetrapeptide di sostegno derma-epidermide
Tra la struttura della pelle profonda (derma) e della pelle superiore (epidermide) si trova uno strato chiamato “giunzione derma-epidermide” di forma sinusoidale, responsabile del sostegno e dell’afflusso di nutrienti, e questo con l’età si assottiglia, riducendo il sostengo all’epidermide e il corretto afflusso dei nutrienti alla pelle superiore e favorendo la comparsa di rughe. La giunzione derma-epidermide è strutturalmente composta dalla “laminina 5” (che ancora l’epidermide al derma e funge da supporto strutturale) e dal “collagene 7” (che ancora questo strato all’epidermide e la rende stabile grazie alla fibronectina, responsabile della corretta adesione delle cellule fra loro).

Questo nuovo tetrapeptide incrementa la produzione dei tre componenti della giunzione, che ne risulta così potenziata e in grado di sostenere meglio l’epidermide contro la formazione delle rughe. La molecola è legata ad un lipide (grasso) per un facile assorbimento. La presenza di questo tetrapeptide  permette una riduzione visibile delle rughe del 16% in 28 giorni e del 27% in due mesi (test effettuati secondo un utilizzo quotidiano, su un campione di donne età 50-65 anni).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Crema Viso Antirughe 50ml”