La Primavera è una stagione bellissima, ma non per tutti.
Le allergie sono uno dei disturbi più fastidiosi che possono coglierci in questo periodo: mal di testa, lacrimazione, naso chiuso e irritazione delle mucose.
Purtroppo combattere questi sintomi non è facile, ma gli olii essenziali possono aiutarci.

Perché si manifesta l’allergia

L’allergia è una risposta del nostro organismo a determinate sostanze. Ogni individuo reagisce a queste sostanze innocue in maniera diversa. Ognuno ha, infatti, a disposizione un insieme di meccanismi con la funzione di proteggere l’organismo dalla possibile penetrazione da parte di corpi estranei, definiti antigeni. Gli antigeni possono essere: batteri, inquinamento, pollini, alimenti e tanto altro. Questi meccanismi messi in atto dall’organismo sono la risposta del sistema immunitario. L’allergia è una di queste. Quando siamo colpiti da allergia vuol dire che il nostro organismo sta reagendo agli antigeni, anche se questi sono considerati innocui.
Le cause dell’allergia possono essere le più disparate: può trattarsi di un fattore genetico o ambientale.

Quali sono i sintomi allergici più comuni

I sintomi allergici più comuni sono quelli che colpiscono le vie respiratorie, come la rinite allergica o l’asma bronchiale, ma sono comuni anche quelli che si manifestano sulla cute, con orticaria, eczema o neurodermite.
Frequenti anche forme di congiuntivite e altri sintomi che fanno pensare ad uno stato influenzale, con temperatura alta e disturbi del sonno.

Curare l’allergia con gli olii essenziali

I sintomi allergici che colpiscono le vie respiratorie, come la rinite allergica che spesso viene chiamata “raffreddore da fieno”, possono essere curati con alcuni olii essenziali. Infatti è dimostrato che gli olii essenziali con una forte azione antinfiammatoria o balsamica possono contrastare gli effetti dell’allergia, soprattutto quelle da pollini e polveri.
Gli olii essenziali consigliati per questo scopo sono quello di camomilla, chiodi di garofano, camomilla blu, lavanda, cipresso, maggiorana e pino silvestre. Possiedono una forte azione antistaminica, unitamente a proprietà balsamiche, decongestionanti, lenitive e antinfiammatorie.
La scelta degli olii essenziali è molto importante. È fondamentale quindi che siano puri e naturali al 100%.

Una ricetta contro le allergie intense

Se soffrite di allergia intensa, potreste avere bisogno di una miscela combinata di più olii essenziali.
Noi vi consigliamo di unire 10 gocce di lavanda, 10 gocce di cipresso, 5 gocce di maggiorana, 5 gocce di copaiba, e diffonderle nell’ambiente per una ventina di minuti due volte al giorno.
Queste sostanze potranno portare sollievo anche nei casi più ostinati, come ad esempio quando si è colti da una crisi di starnuti.

Importante indicazione: nel caso di allergie nei bambini è consigliato l’utilizzo solo di camomilla e lavanda.

E voi, avete mai provato ad alleviare la vostra allergia con gli olii essenziali?