Il cedro, oltre avere una piacevole profumazione, può portare tantissimi benefici, sia dal punto di vista della psiche, con l’aromaterapia, che della risoluzione di alcune problematiche.

Da dove si estrae l’olio essenziale di Cedro

L’albero di cedro è maestoso, tanto che può raggiungere e superare i trentacinque metri di altezza. Cresce soprattutto nelle zone montuose dell’Africa del nord, e dal suo legno viene estratto l’olio essenziale di cedro.
In particolare, l’estrazione avviene dal legno del Cedro dell’Atlante, particolarmente ricercato e dal profumo gradevole. L’olio essenziale estratto da questa pianta si caratterizza per un aroma caldo, intenso, balsamico e legnoso.

Benefici sulla psiche

L’olio essenziale di cedro, se diffuso nell’ambiente, vi aiuterà nei momenti di cambiamento, donandovi stabilità. Quindi durante traslochi, cambi di lavoro e trasferimento, sarà utile per darvi l’energia giusta, ad essere determinati e a non destabilizzarvi troppo. Per questo motivo viene utilizzato anche durante i periodi di forte stress e ansia. Soprattutto quando viene abbinato con altri olii essenziali, come quello al bergamotto, al gelsomino e al neroli.
Anche all’inizio di una nuova relazione, l’olio essenziale al cedro vi aiuterà ad essere più determinati e a vincere i contrasti. E poi favorirà la vostra autostima, vi renderà più coraggiosi.
Quindi vi consigliamo di diffonderne qualche goccia, una circa per metro quadrato, con un bruciatore di olii essenziali.

Olio essenziale di cedro sulla pelle

Questo olio essenziale è molto utile anche per risolvere diverse problematiche della pelle. Ad esempio, quando si è affetti da dermatiti ed eczemi, per pori dilatati del viso, foruncoli e pelle grassa.

Come anticaduta per i capelli

L’olio essenziale di cedro è anche un ottimo anticaduta per i capelli, ed è consigliato a tutti quelli che soffrono di alopecia. Utilizzandolo sulla testa, diluito con un olio vegetale, frizionando il cuoio capelluto, stimolerete la loro ricrescita. Inoltre vi libererà, una volta per tutte, dalla forfora. Utilizzando 15 gocce in una noce di shampoo, frizionando e massaggiando la cute, ossigenerete e nutrirete i capelli, aiutandoli a diventare più forti.

Olio essenziale di cedro negli armadi

L’olio essenziale di cedro è anche un potente antiparassitario, efficace soprattutto contro tarme e tarli. Se utilizzato su un batuffolo di cotone, e poi messo nell’armadio, grazie alla sua profumazione, donerà agli abiti un’ottima fragranza oltre a proteggerli dagli insetti.

In caso di reumatismi

Infine, c’è ancora un altro uso che potreste fare dell’olio essenziale al cedro. Ve l’avevamo detto che era davvero potente e utilissimo, no?
Infatti vi aiuterà anche a placare i dolori dovuti ai reumatismi. Di solito viene utilizzato diluito con olio alle mandorle, scaldato tra le mani, per massaggiare la parte dolorante, per poi coprirla con un panno di lana caldo.

E voi, come utilizzate l’olio essenziale di cedro?