La cellulite è un inestetismo molto comune tra le donne. Contrariamente a quanto si possa pensare, questo problema non è direttamente collegato al sovrappeso. Infatti possono soffrirne anche donne magre.
Le cause principali sono una cattiva circolazione sanguigna, la sedentarietà, e la ritenzione idrica. Ma andiamo a vedere più nel dettaglio di cosa si tratta e quali sono i rimedi contro la cellulite.

Cause della cellulite

Le cause possono essere diverse, di vario genere. Come dicevamo poco fa, non è causata direttamente dal sovrappeso, ma è vero che un’eccessiva presenza di grasso corporeo possa aggravarne la sintomatologia.
Molto spesso la cellulite è causata da stile di vita troppo sedentario e un’alimentazione poco sana.
Inoltre, un fattore che influenza questo problema sono gli estrogeni, gli ormoni femminili che possono causarla.

Varie tipologie di cellulite

Contrariamente al pensiero comune, la cellulite non è una sola. Ma può essere di tre tipologie diverse: cellulite compatta, flaccida o edematosa.
Quella compatta è presente anche in persone con una muscolatura tonica, e spesso si tratta di semplice ritenzione idrica. Quella flaccida invece è più comune in persone di mezza età, infine c’è la cellulite edematosa. Quest’ultima si presenta in concomitanza a quella compatta, ed è legata a patologie circolatorie.

Rimedi contro la cellulite

Se vi interessa sconfiggere la cellulite in maniera naturale, senza metodi invasivi, potreste farlo, prima di tutto adottando sane abitudini alimentari, e facendo un po’ di sport.
Un ottimo rimedio naturale, da abbinare a questi, è l’uso di olii essenziali. In particolare l’olio essenziale di ginepro.
Infatti, l’olio essenziale di ginepro si interessa sia della ritenzione idrica, che del miglioramento dell’attività circolatoria del sangue. Può essere utilizzato sia esternamente che per inalazione.
Una cosa però bisogna dirla, gli olii essenziali da soli non fanno granché, devono essere sempre associati ai “buoni comportamenti” di cui abbiamo già parlato. A meno che la vostra cellulite non sia agli stadi iniziali.
Gli olii essenziali, come quello al ginepro, possono essere diluiti in un olio di mandorle, per fare massaggi localizzati, oppure nella vasca da bagno, come tonificanti. Ottimi anche gli olii essenziali di cipresso e rosmarino.

L’alimentazione

Una delle regole principali, per combattere la cellulite, a partire dell’alimentazione, è quella di ridurre l’apporto di sodio e limitare l’assunzione delle bevande alcoliche. Può aiutare anche smettere id fumare.
Per contrastarla inoltre potreste scegliere alimenti che velocizzino il metabolismo oppure che abbiano una potente azione disintossicante, come lo zenzero e il limone.
Provate inoltre a ridurre, all’interno dalla vostra dieta, il consumo di carboidrati raffinati e dolci.
Inoltre, vanno limitati anche alimenti come latticini, farina bianca, grassi saturi derivanti da carne, burro e insaccati, che accentuano la pesantezza alle gambe.
Consumate invece pesce, legumi, olio extravergine d’oliva e quello di lino, frutta e verdura di stagione.

Lo sport

Ottima la ginnastica dolce, oppure le passeggiate e le pedalate. Non esagerate però con gli sforzi. Infatti, i muscoli iperstimolati producono acido lattico e questo incide negativamente sulla microcircolazione.
L’ideale sarebbe fare un po’ di attività fisica, per circa 3 volte a settimana, per una quarantina di minuti, almeno.

E voi, quali rimedi utilizzate?